Alleghe

Un paese da vivere tutto l'anno

Alleghe è un antico paese alpino a 1000 metri di quota incastonato tra le Dolomiti Bellunesi.

Situato sulla riva dell’omonimo lago, Alleghe è sovrastato della maestosa parete nord-ovest del monte Civetta. È un paese da vivere tutto l’anno: molto frequentata nella stagione invernale per le splendide piste da sci dello Ski Civetta, il più grande comprensorio sciistico veneto, durante l’estate è meta ideale per escursionisti, alpinisti e non solo.

I colori del paesaggio in primavera ed autunno, mescolati al silenzio e la quiete del paese, rendono l’aria magica e incantata.

 

Diverse sono le ipotesi sull’origine del toponimo Alleghe.

Alcuni pensano che si ricolleghi alla parola friulana “àlighe” che significa alga, altri invece sostengono che potrebbe derivare dal verbo latino “àlligo”.

Altri ancora  suppongono che il nome Alleghe derivi da “alica”, termine collegato con “alicarius” che indica un granaio o la parte superiore della casa dove si riponevano il grano o la paglia.

Una bolla del lontano 1185 in mano del Pontefice Lucio III è la prima testimonianza scritta che riporta il nome di Alleghe

In questo documento viene segnalata la presenza di un antica costruzione, la “Capellam de Alegue”. Questa testimonianza dimostra che la comunità nel XII secolo doveva aver raggiunto una certa consistenza.

All’interno della sala consiliare del municipio, un arazzo di KurtGeibel Hellmeck, raffigura l’incontro avvenuto nel 1571 tra la delegazione del governo della Repubblica di Venezia e gli artigiani di Alleghe abili nel forgiare armi.