Conquistare una cima delle Dolomiti del Cadore

Le cime delle Dolomiti del Cadore sono conquiste di incomparabile bellezza, mete degli alpinisti di tutto il mondo, spettacolari vetrine da dove ammirare scenari che tutto il mondo ci invidia. Si stagliano con le loro guglie e le loro forme imperfette nella loro grandezza, all'alba e al tramonto si tingono di rosso e durante il giorno sfoggiano le mille sfumature delle loro rocce, come una tavolozza di un pittore.

Le Dolomiti devono il loro nome al naturalista francese Déodat de Dolomieu, che, alla fine del Settecento, per primo studiò le particolarità e le caratteristiche di queste rocce, costituite da dolomite, ovvero carbonato doppio di calcio e magnesio, composto chimico che dà origine all'Enrosadira. 
Con la loro storia iniziata milioni di anni fa dai mari tropicali, le Dolomiti sono state assolute protagoniste nella vita dell'uomo, hanno visto le prime frequentazioni umane risalenti al 11.500 a.C., gli insediamenti stanziali dell' età del bronzo, i Celti, i Romani, i Longobardi in epoca medievale, la cultura e la lingua ladina e la nascita delle Magnifiche Comunità o Regole, come forme di governo locale. In epoca più recente, le nostre montagne sono state sotto l'influenza austro-ungarica e quindi teatro della Prima Guerra Mondiale. Il 26 giugno 2009 l' UNESCO ha dichiarato le Dolomiti Patrimonio dell'Umanità.

A partire dalla seconda metà dell'Ottocento, grandi alpinisti stranieri arrivano per tentare la conquista delle cime dolomitiche e spesso si fanno accompagnare da guide locali. Inizia così a svilupparsi il turismo sulle Dolomiti, che, grazie ai loro incomparabili profili e alle loro caratteristiche uniche, diventano presto meta ambita di esperti e non, provenienti dall'Italia e dall'estero. 
Si sono aperte nuove vie di diversi gradi di difficoltà sulle pareti delle cime più ardue, si sono compiute ascese invernali sui versanti settentrionali, una sfida continua alle capacità e ai limiti umani. 
Oggi per affrontare in sicurezza l'emozione di toccare il cielo con un dito in vetta alle Dolomiti, è meglio affidarsi alle capacità e alle conoscenze di una Guida Alpina.

 

Le cime delle Dolomiti del Cadore

Noleggia qui il tuo equipaggiamento per vivere la montagna in sicurezza

AFFRONTA LA MONTAGNA IN SICUREZZA, AFFIDATI A UNA GUIDA ALPINA