6 Trail & running - Cortina-Averau-Croda da Lago

Nuvolau
Difficoltà
Difficile
Partenza
Cortina d'Ampezzo
Arrivo
Cortina d'Ampezzo

Tra gli itinerari più panoramici e difficili, il giro Cortina-Averau-Croda da Lago si snoda tra laghi, vette rocciose e vedute mozzafiato, come quella che si può ammirare dal Rifugio Scoiattoli (sulle 5 Torri) e dalla Forcella Ambrizzola (Croda da lago, Lago di Federa, Croda del Becco, Croda Rossa, Cristallo, Tre Cime di Lavaredo).

Con partenza dal run hub si sale in direzione Mortisa e si imbocca il sentiero 428, poi si prosegue sul sentiero 430, quindi il  431, il 406 in direzione Peziè de Parù e il 424 verso Cianzopè.

Si  prosegue ancora sul 424 passando da Bai de Dones e dal Rifugio Col Gallina, in direzione Lago di Limedes. Si segue il 419 fino alla Forcella Averau, per poi  scendere per il  439 fino al Rifugio Scoiattoli.

Successivamente il  443 in direzione Passo Giau. Da qui si imbocca il 436 e per Forcella Col Piombin e Forcella Giau si raggiunge Forcella Ambrizzola.

Si imbocca il 434 fino al Rifugio Croda da Lago e poi con una discesa ripida lungo il 431 si arriva fino al Lago d’Ajal. Seguono 430 e 428 fino a Mortisa, per poi rientrare a Cortina.

Punti d'appoggio

Baita Bai de Dones, Rifugio Col Gallina, Rifugio Averau, Rifugio Croda da Lago, Rifugio Lago d' Ajal

Info

Gruppo Dolomitico
Nuvolau
Lunghezza
37,40 Km
Terreno
10% asfalto, 20% strada sterrata, 70% single track
Dislivello positivo
2.127 m
Periodo migliore
Giugno - settembre