Ciaspolata Giro di Pòusa Marza

Cristallo
Panorama:  ★  ★  ★ 
Difficoltà
Media
Tempo
3,30 h - 4 h
Partenza
Da Cortina al Passo Tre Croci lungo la SS 48 fino al Ponte de Rudavoi (dove si può lasciare un'auto)
Arrivo
Casa Cantoniera in località Ruvieta, km 134 SS 48
Circa 70m oltre la casa cantoniera, (bacheca con la mappa del Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo), si oltrepassa il torrente Ruvieta e s’imbocca una stradina inizialmente in leggera salita, poi, via via, sempre più ripida (tratto più faticoso dell’intero percorso). Lasciato il primo bivio sulla destra si prosegue dritti verso monte e più avanti, ad un secondo bivio, si devia a destra. Proprio in questo tratto è possibile incontrare qualche capriolo. Al termine della salita si giunge all'ampio pianoro, in località Pòusa Marza, dove sorge la Baita dei cacciatori.
Un luogo veramente speciale, con uno scenario tutto da scoprire. E un punto privilegiato per avvistare i camosci, sulle Pale o sulle pareti rocciose dei "Crepi de Valoriè” o dei “Tàghe". 
Si prosegue attraversando il pianoro e, individuate le tabelle segnaletiche, si punta alle pareti rocciose del Corno D'Angolo. Continuando a costeggiare la lunga parete rocciosa verso sud-est, con alterni sali e scendi, s’inizia la discesa per il segnavia 222 che conduce in prossimità del Ponte di Rudavoi.

Note

ACCESSO:Da Passo Tre Croci in direzione Misurina fino al fino al Ponte de Rudavoi (dove si può lasciare un'auto)

Equipaggiamento

Normale dotazione escursionistica da neve, ciaspole, bastoncini. Consigliato il binocolo.

Info

Gruppo Dolomitico
Cristallo
Versante
Sud
Altitudine
1.934 mt
Dislivello positivo
261 mt
Dislivello negativo
223 mt
Periodo migliore
Inverno
Frequentazione
Media