Da San Vigilio di Marebbe a Cortina

Difficoltà
Difficile
Tempo
5 h
Partenza
San Vigilio di Marebbe
Arrivo
Cortina d'Ampezzo

Attraverso il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies e il Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo, si uniscono le località di San Vigilio di Marebbe e Cortina.

Il lungo percorso è libero dal traffico e attraversa boschi, prati e incredibili panorami.

Ottimi anche i ristori lungo il sentiero, da provare per una tappa rigenerante. Il resto lo dovrete scoprire voi, in sella alla vostra mountain bike in mezzo a questo angolo di paradiso.

Quasi al termine della discesa lungo la Val di Fanes, non dimenticate di fare una sosta per qualche foto alle Cascate di Fanes: una sbirciatina è dovuta e lo spettacolo naturale merita (per i più intrepidi che vorranno intraprendere il percorso a piedi, è necessario adeguato equipaggiamento da ferrata).

Note

Il percorso è classificato come difficile, con salita impegnativa tra il rifugio Pederù (mt 1548) ed il rifugio Fanes (mt 2060), tratto sterrato con fondo compatto (tra il km 13 e 19 circa). Si consiglia di evitare la salita sotto il sole delle ore centrali della giornata. Lunga discesa, 10 km circa lungo la Val di Fanes, su strada forestale sterrata con buon fondo, dal Lago di Limo fino a Fiames, fare attenzione ai numerosi pedoni e biker in salita.

Downloads

Info

Lunghezza
36,6 km
Dislivello positivo
1122 m
Dislivello negativo
1029 m