Escursione al Lago del Lagazuoi

Difficoltà
Media
Tempo
3 h 40'
Partenza
Rifugio Lagazuoi
Arrivo
Rifugio Lagazuoi

Al Passo Falzarego prendete la funivia, che salendo rapidamente vi porterà ai piedi del Rifugio Lagazuoi. Il rifugio, apprezzato per la cucina tipica e l’ambiente tradizionale, offre una terrazza tra le più spettacolari delle Dolomiti.

Imboccate il sentiero n° 401 e iniziate a scendere fino alla Forcella Lagazuoi. Da qui prendete il sentiero n° 20 e quando si biforca tenete la destra, scendendo per circa 400 m di dislivello lungo la stretta valle con alla vostra destra le pareti del Lagazuoi Gran e delle Cime di Fanes fino a raggiungere il lago. Dopo aver ammirato il laghetto circondato dalle cime dolomitiche, tornate alla biforcazione con il sentiero n° 20 e seguitelo fino al Rifugio Scotoni, famoso per le sue grigliate, dove l’ambiente si fa meno roccioso e nei prati circostanti pascolano mucche e lama.

Per tornare al punto di partenza, dal Rifugio Scotoni ricominciate a salire lungo il sentiero n° 18B fino a Forcella Salares, quindi prendete il 20A per tornare alla Forcella Lagazuoi e quindi all’omonimo rifugio e scendere in funivia.


In auto: Dal centro di Cortina, seguire le indicazione per il Passo Falzarego, dove si arriva dopo circa 25 minuti di guida. La funivia parte dal passo e alla sua base è presente un ampio parcheggio.

In autobus: Una delle linee extraurbane della Dolomiti Bus porta dall’autostazione di Cortina fino al Passo Falzarego in circa 35 minuti. Vi consigliamo di consultare gli orari sul sito della Dolomiti Bus quando pianificate la gita.

 

 

Downloads

Punti d'appoggio

Rifugio Lagazuoi, Rifugio Scotoni

Info

Lunghezza
8,9 km
Altitudine
2.752 m
Dislivello positivo
769 m
Dislivello negativo
741 m