Mountain Bike: Tour: The Mondeval Man

DifficoltàDifficile Lunghezza46 km

Tour spettacolare che attraversa il Sistema N.1 Dolomiti UNESCO Pelmo - Croda da Lago. Si parte da Selva di Cadore e si prosegue per circa 5 km lungo la statale in direzione passo Staulanza. Al 3° tornante del Passo si svolta a sinistra in un'ampio parcheggio, qui inizia il tour che vi porterà a scoprire i luoghi dove un tempo cacciava L'Uomo di Mondeval il cui scheletro è visibile presso il Museo Vittorino Cazzetta a Selva di Cadore. Si percorre la stradina bianca che sale leggermente fino al Rifugio Città di Fiume adagiato ai piedi del Monte Pelmo, qui il single track diventa un sentiero che costeggia le pendici del Col de la Puina fino a Forcella de la Puina. Si continua fino a Forcella Col Duro, in alcuni tratti la bici va portata a mano, superata la forcella uno splendido single trail raggiunge Forcella Ambrizzola. Il panorama che si apre su ambo i versanti lascia senza fiato con le Dolomiti D'Ampezzo in fronte a noi e sulla sinistra l'altopiano di Mondeval con il masso dove è stata rinvenuta la sepoltura dell'Uomo di Mondeval. Il single track che scende a lato della Croda da Lago porta alla Rifugio Palmieri ed è facile e divertente. Dal Rifugio adagiato sul Lago Federa si continua nel bosco per il sentiero n. 431in alcuni tratti il tracciato è tecnico e la bici per alcuni metri va portata a mano, al Cason Macaron svoltiamo a sinistra e a breve si sbuca a Pezie de Parù sulla statale del Passo Giau. Dopo pochi tornanti in salita lungo il Passo si svolta a destra lungo una strada sterrata che porta al Rifugio 5 Torri e continuando si percorre l'ultimo tratto in salita fino al Rifugio Averau. Dal Rifugio scendiamo lungo la pista di sci, ma subito svoltiamo sulla destra da qui inizia il celebre Trail “Strada de la Vena” questo single track divertente spettacolare scende lungo le praterie di Masonadie al lato delle pendici nord del Monte Pore panorama unico davanti a noi si stagliano la Marmolada il Sella la Civetta. Raggiunto il caratteristico abitato di Larzonei si prosegue per Colcuc - Canazei e da li giù a Villagrande di Colle Santa Lucia. Da qui si prosegue lungo la strada statale e si rientra a Selva di Cadore.

  • Punti d'appoggio: Rifugio Città di Fiume - Palmieri - 5 Torri - Averau
Avvertenze: Si consiglia di consultare sempre una cartina apposita prima di partire
Note: Si consiglia di consultare sempre una cartina apposita prima di partire
  • Strada sterrata - sentiero - prati - asfalto Terreno
  • Selva di Cadore Partenza
  • Selva di Cadore Arrivo
  • tarda primavera estate autunno Periodo consigliato
  • Alta Frequentazione