Itinerario in Moto Giro dei Parchi

Lunghezza192 km

Questa proposta si sviluppa lungo un territorio sconosciuto ai più ma di rara bellezza. A ragione le aree limitrofe alle strade attraversate sono state tutelate con la costituzione di parchi nazionali o regionali. Oltre al paesaggio esse raccolgono emergenze naturalistiche e faunistiche di prim'ordine Una condotta di guida adatta a tali luoghi permetterà di goderne appieno le bellezze senza creare disturbo alcuno. L'ambiente scarsamente frequentato di alcuni passaggi poco conosciuti danno un tocco esclusivo a questo tour lasciando di se un ricordo indelebile.

Immaginiamo il punto di partenza a Falcade. Dalla meravigliosa piana visibile sulla destra della rotabile scivoliamo dalla Valle del Biois verso la Val Cordevole. La discesa dapprima decisa, diviene presto piacevole e segue passo passo il torrente Biois dopo l'abitato di Canale d'Agordo, paese natale di Giovanni Paolo I. Prima del centro di Agordo a destra inizia la SP 347 del Passo Cereda. La seguiamo per scollinare dapprima Forcella Aurine e attraversato Gosaldo, per scalare il Passo Cereda. Si fiancheggia tutto il confine Nord Orientale del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.  Dopo la picchiata su Fiera di Primiero si percorre verso Sud la valle del Cismon. Nei pressi di Arsiè,  il bellissimo lago del Corlo val bene una deviazione, il tour continua poi dal centro del paese e si innalza nel magico paesaggio di Col Perer e di Cima Campo. Raggiunti Castel Tesino e Telve si palesano davanti alle ruote le prime rampe del Passo Manghen. 1700 mt di dislivello da superare per raggiungere la vetta posta a quota 2050 m. Il paesaggio è lunare e assolutamente affascinante. Si scende ora a Molina di Fiemme lambendo le propaggini del Parco Naturale del Monte Corno. Ottime le possibilità per una sosta. Si attraversano i paesi lungo la vecchia strada mentre la tangenziale scorre a fondovalle. Raggiunto Predazzo si imbocca la strada per il Passo Rolle. Si attraversa qui il territorio del parco naturale di Paneveggio; lungo la strada la possibilità di ammirare gli animali selvatici al pascolo. A metà salita si devia a sinistra per percorrere il Passo Valles. Ancora pochi chilometri e la strada si ricongiunge al punto di partenza nel centro di Falcade chiudendo un anello lungo 192 km.

 

Avvertenze: Partendo da Selva di Cadore si scende a Caprile-Alleghe e si prosegue fino a Cencenighe dove si svolta a destra per Falcade Circa 30 min di tragitto.
Note: Partendo da Selva di Cadore si scende a Caprile-Alleghe e si prosegue fino a Cencenighe dove si svolta a destra per Falcade Circa 30 min di tragitto.
  • Falcade Partenza
  • Falcade Arrivo