Via Ferrata Sentiero attrezzato dell'Averau

DifficoltàFacile Tempo di percorrenza1,30 - 2 h

Questo breve percorso vicinissimo al Rif. Averau (2413m) è ideale per completare il classico giro dell’Averau e del Nuvolau o per un’escursione di una mezza giornata. Dalla cima del torrione Averau, che domina il panorama tra P.sso Falzarego e P.sso Giau, lo sguardo si spinge per un magnifico giro di orizzonte verso il Pelmo, la Civetta, l’Antelao, il Sorapis, e la non lontana Tofana di Rozes. Dal Rif. Fedare (SS 638 del P.sso Giau) in seggiovia fino al Rif. Averau e quindi al Rif. Nuvolau per segnavia 439. Da Cortina d'Ampezzo per la strada del Passo Falzarego (SS 48) fino al Rist. Bai de Dones, da qui con seggiovia fino al Rifugio Scoiattoli (o per tracce di sentiero a prendere il sentiero 440 che conduce al rifugio), quindi dal Rif. Scoiattoli per sentiero 439 al Rif. Averau e quindi al Rif. Nuvolau. Dal P.sso Falzarego per sentiero 441-419 (h 1,15 - disl. 300m). Dal Rifugio Averau si segue il sentiero (segnalato) che dirigendosi a Nord, superato in faticosa salita il ghiaione, raggiunge l'attacco della ferrata in corispondenza della gola Nord-est dell'Averau. In rapida successione si affrontano i passaggi, tra i quali un camino, che per rocce gradinate, in circa 60m attrezzati portano alla cresta e quindi, per tracce di sentiero nell’ampio catino, alla vicina croce di vetta. Per l'itinerario di salita fino al punto di partenza del Rif. Averau.

PUNTI D' APPOGGIO

Rifugio Fedare, Rifugio Nuvolau, Rifugio Averau, Rifugio Scoiattoli

  • Materiali: Normale dotazione da ferrata.
Note: Il breve percorso, non difficile anche se mai banale, supera alcuni tratti verticali attrezzati con funi fisse. E’ comunque un buon test di allenamento per prendere confidenza con questo tipo di itinerari.
  • Averau - Nuvolau Cima
  • 2649 mt Quota
  • 500m Dislivello
  • Rifugio Averau 2413 mt Partenza
  • Rifugio Averau 2413 mt Arrivo
  • Da giugno ad ottobre. Periodo consigliato

Altri itinerari