Via Ferrata Vallon Bianco

DifficoltàMedia Tempo di percorrenza9 ore dal Pian de Loa - 6 ore dal Rif. Fanes

La larga cima del Monte Vallon Bianco, contrafforte roccioso posto al limite nord della catena di Fanes, è uno splendido punto di osservazione verso la valle Travenazes, le Tofane, la Croda Rossa, la Valle di Fanes fino alle cime più lontane cime della catena alpina. La non difficile, e a tratti attrezzata, salita deve essere affrontata in buone condizioni di allenamento soprattutto per chi vi accede partendo dal Pian de Loa (Cortina). E’ possibile, comunque, effettuare il percorso in due giorni prevedendo il pernottamento al Rifugio Fanes. I luoghi sono quelli occupati dal fronte austriaco nella 1a Guerra Mondiale, come del resto quelli della vicina ferrata della Furcia Rossa ideale combinazione per una magnifica (anche se lunghissima ed impegnativa) traversata in quota.1° Dal Passo Falzarego o da S. Cassiano per la strada del Passo di Valparola, imboccare (nord) la rotabile asfaltata (indicazioni) nei pressi del ponte sul Ru Sciare che conduce al parcheggio della Capanna Alpina all’Armentarola (1726m). 2° Da S. Vigilio di Marebbe al Rif. Pederù (parcheggio).1° Dalla Capanna Alpina, per segnavia 11, in lunga traversata per il Plan de Furcia, per poi risalire al Col de Lòcia (2069m). Si continua per il Passo Tadega (2157m) per poi scendere verso il laghetto Alpe Fanes Grande (h 2). A destra (VB17) per salire al Vallon del Fosso ed in corrispondenza di una risorgiva (2402 - h 1) seguire le indicazioni per la ferrata (VB). 2° dal Rif. Pederù al Rif Fanes (2060m), si prosegue per l’Alpe di Fanes Grande (h 2). Da qui all’attacco per l’itinerario 1°. La discesa si effettua per la stessa via di salita.

  • Materiali: Normale dotazione da ferrata.
  • Punti d'appoggio: Rifugio Fanes (Faneshütte) Rifugio Pederù (Pederùhütte) alla Valle di Rudo
Note: Percorso in ambiente solitario e selvaggio che richiede un buon allenamento soprattutto per chi parte dal Pian de Loa. Va affrontato solo da chi possiede buona esperienza e capacità alpinistiche
  • Vallon Bianco Cima
  • 2.684 mt Quota
  • 1330 m - 700 m Dislivello
  • A seconda delle condizione d’innevamento da luglio a settembre. Periodo consigliato

Altri itinerari