Sci Alpinismo - Forcella Forada (Selva di Cadore)

Difficoltàfacile Tempo di percorrenza2 -2.30h

Lasciato il parcheggio che si trova al 3° tornante salendo il passo Staulanza si oltrepassa la sbarra metallica e, dopo circa 1,5 km si raggiunge la malga Fiorentina (chiusa in inverno). Da qui si iniziano a scorgere i primi meravigliosi scorci panoramici. Si prosegue per la strada ben tracciata che devia a destra, in direzione est e dopo aver percorso in leggera salita un altro chilometro, si giunge al rifugio Città di Fiume. Qui, dopo un’eventuale sosta, si prende il sentiero a destra (est), sempre ben tracciato nella neve immacolata, dove pannelli segnaletici verticali indicano la via per Forcella Forada, e Val d’Arcia.  Dopo un breve semplice percorso di meno di 1 km in mezzo a rado bosco, si giunge alla forcella, meta dell’escursione. Il ritorno può essere fatto per la stessa strada, oppure se il manto nevoso è stabile discendere il vallone della Forada  rimanendo alti costeggiando le rocce della val d’Arcia fino in fondo ritornando alla partenza.

 

  • Materiali: Normale attrezzatura da sci alpinismo: pala, sonda, ARTVA, casco
  • Punti d'appoggio: Rifugio Città di Fiume
Avvertenze: L'itinerario che conduce al Rifugio Città di Fiume e quindi alla Forcella Forada consente, anche ai principianti, di godere di un affascinante panorama gustando splendidi scorci sulla Marmolada, il gruppo del Sella e Boè, il Cernera e il Becco di Mezzodi.
Note: L'itinerario che conduce al Rifugio Città di Fiume e quindi alla Forcella Forada consente, anche ai principianti, di godere di un affascinante panorama gustando splendidi scorci sulla Marmolada, il gruppo del Sella e Boè, il Cernera e il Becco di Mezzodi.
  • Pelmo Gruppo Dolomitico
  • 297 m Dislivello salita
  • Attraversata Selva di Cadore, percorrendo la S.P: 251 in direzione passo Staulanza, al 3° tornante, svoltare a sinistra in un ampio parcheggio. Partenza
  • Forcella Forada Arrivo
  • Alta Frequentazione