Sci Alpinismo - Fuchiade (Falcade)

Difficoltàmolto difficile

Dal parcheggio di Col de Mez, imboccare la strada forestale che porta ai casoni di Valfredda. Dopo circa 200 m svoltare sulla sinistra e risalire lungo la vecchia pista di sci alpino facilmente riconoscibile. Proseguire lungo la pista e, usciti dal bosco, puntare ai casoni di Fuchiade, visibili sulla sinistra. Arrivati al rifugio Fuchiade, seguire le indicazioni per passo Cirelle puntando al pulpito che si vede di fronte, dove inizia la valle di Tasca.

Proseguire lungo la valle e appena possibile portarsi sulla destra e percorrere il pendio che porta ad un ultimo vallone verso il passo delle Cirelle.
Dal passo Cirelle, con altri 200 m di dislivello si può raggiungere sulla sinistra una delle Cime Cadine. Trovandosi a quota 2885 m  il panorama a 360° è spettacolare e si possono ammirare tutte le cime del gruppo della Marmolada.

Per la discesa ripercorrere a ritroso la linea di salita fino alla valle di Tasca e, dove in precedenza avevamo svoltato a destra, proseguire dritti lungo la valle stessa affrontando ancora 100 metri di dislivello in salita. Spostarsi dunque sul grande pendio che si trova a sinistra e con diverse “Zeta” superare altri 150m di ascesa che portano alla Forcella Laghet. Ci si trova sotto la famosa Cima de l’Omo dove si può vedere il Passo San Pellegrino con tutti i suoi impianti di risalita. Da qui inizia una discesa molto impegnativa su un canalone molto ripido all’inizio che va poi ad aprirsi e a diminuire di pendenza.

Proseguire tenendo le piste da sci di Cima Uomo sulla destra e dirigendosi verso sinistra si trova un altra piccola valle che ci riporta direttamente a Fuciade.
Se si hanno ancora energie, superando il crinale che separa Fuciade da Valfredda, ci si ritrova direttamente in quest’ultima e si può proseguire la discesa verso Col de Mez lungo la strada pastorale. Altrimenti da Fuciade percorrere a ritroso la via di salita lungo la vecchia pista di discesa.

 

  • Materiali: Normale dotazione escursionistica da sci alpinismo: sci, pelli, casco, artva, pala, sonda, e in base alle condizioni della neve, rampant (ramponcini per gli atacchi)
  • Punti d'appoggio: A 200 m dal parcheggio Rifugio Flora Alpina e lungo il percorso un rifugio a 1980 m s.l.m.
Avvertenze: Percorso molto impegnativo e lungo. E’ consigliato effettuare l’itinerario con manto nevoso assestato e quindi senza alcun pericolo di valanghe ed inoltre in buone condizioni di visibilità per la mancanza di punti di riferimento in quota.
Note: Percorso molto impegnativo e lungo. E’ consigliato effettuare l’itinerario con manto nevoso assestato e quindi senza alcun pericolo di valanghe ed inoltre in buone condizioni di visibilità per la mancanza di punti di riferimento in quota.
  • Marmolada Gruppo Dolomitico
  • esposto per lo più a sud - est Versante
  • 1600 m Dislivello salita
  • Liscio, nevoso, privo di vegetazione a tratti molto pendente Terreno
  • Da Falcade seguire le indicazioni per Passo San Pellegrino e Val Fredda. La partenza è in località Col de Mez (appena prima della discesa che porta al rif. Flora Alpina) Partenza
  • Passo delle Cirelle Arrivo
  • Da febbraio ad aprile. Dalla mattina presto fino all'imbrunire Periodo consigliato
  • Molto frequentato anche se impegnativo Frequentazione