Freeride - Valle Ornella

Difficoltàmedia

L’itinerario inizia direttamente dalla pista che unisce il Passo Padon con la stazione a valle della seggiovia Padon 1. Si percorre l’ampio pendio a destra dell’impianto e si scende attraverso un ampio falsopiano chiuso in fondo da una contropendenza. Risalire alcuni metri fino al segnale del sentiero estivo. Da qui si riprende la discesa verso sinistra e poi in diagonale verso destra lungo il tracciato della strada, fino ad immettersi in un ampio pendio aperto. Si percorre questo pendio e poi, traversando verso sinistra si raggiunge un piccolo “tabià”. Dalla casetta in legno si prosegue ancora verso sinistra per scendere attraverso una valletta con bosco rado. Al termine della valletta si incontrano un gruppo di tabià e si imbocca una stradina che con un lungo e suggestivo percorso raggiunge la frazione di Col d’Ornella. E’ possibile continuare a scendere fino alla chiesa di Ornella attraverso i pendii a sinistra della strada. Volendo, una volta attraversata la strada, è possibile scendere ancora fino alla frazione di Pe’ d’Ornella e da qui fino in fondovalle nei pressi dell’abitato di Vallazza.

  • Materiali: sci da freeride, arva, pala e sonda, casco protettivo
Avvertenze: Lo sci fuoripista è un'attività che si svolge a proprio rischio e pericolo, con l'obbligo di sapersi autosoccorre. E' consigliabile contattare sempre le Guide Alpine o le Scuole Sci.
Note: Lo sci fuoripista è un'attività che si svolge a proprio rischio e pericolo, con l'obbligo di sapersi autosoccorre. E' consigliabile contattare sempre le Guide Alpine o le Scuole Sci.
  • 600 – 700 – 850 m circa (secondo il punto di arrivo scelto) Dislivello
  • da Arabba, attraverso le piste da sci verso il Passo Padon Partenza
  • alla frazione Col d'Ornella e poi con mezzi propri o con taxi verso Arabba Arrivo