Sci Alpinismo Zoppè-Monte Punta

Difficoltàfacile Tempo di percorrenza3/4 ore andata e ritorno

Il passo Tamai (1425 m) si raggiunge da Zoppè (loc. Piàn del Fòr, 1329 m, cimitero) per la strada forestale (496) che porta alla casèra di Bragarezza e al passo (ore 1,30). Dal passo si segue poi a sud il sentiero 499 che segue il crinale, con modesti dislivelli passa per La Forzèla (1723 m; a sinistra si scende alla casèra di Bragarezza, a destra a Costa) e infine più ripidamente sale alla cima del monte Punta (1952 m; ore 1 da Tamài). Questo itinerario è spesso frequentato e battuto, è possibile fare l’itinerario sia con le ciaspe che con gli sci d’alpinismo o da escursionismo.

  • Materiali: Attrezzatura sci alpinistica, pala, sonda, artva
  • Punti d'appoggio: nessuno
Avvertenze: È “l’ombelico” di Zoldo, con un panorama circolare sui monti della valle. Offre anche interessanti spunti naturalistici (fiori, animali) e storici (resti militari). Il sentiero da Forcella Tamài (nord) può essere raggiunto sia partendo da Zoppè che da Cos
Note: È “l’ombelico” di Zoldo, con un panorama circolare sui monti della valle. Offre anche interessanti spunti naturalistici (fiori, animali) e storici (resti militari). Il sentiero da Forcella Tamài (nord) può essere raggiunto sia partendo da Zoppè che da Cos
  • 1952 m Quota
  • 530/630 m Dislivello salita
  • Pian del Fòr (Zoppè di Cadore) Partenza
  • Monte Punta Arrivo