Agriturismo Malga Stia

Sede legale / registered office / Geschäftssitz: via Soia, 10 - 32020 Canale d'Agordo (BELLUNO) +39 338 4801464 info@malgastia.it Prenota

Malga Stia è un suggestivo agriturismo/malga di alta montagna posizionato a 1785 metri d'altitudine nella splendida e selvaggia Val di Gares (nel Comune di Canale d'Agordo, BL), nel cuore geografico delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO; è attualmente l'unico alpeggio della Valle di Gares ancora utilizzato per il pascolo del bestiame, fattore che ricollega l'attuale gestione della Stia alla grande tradizione di allevamento che in questi luoghi si è praticata con dedizione per secoli. L'Agriturismo Malga Stia, recentemente ristrutturato, sorge su un verdeggiante pianoro ai piedi del Cimon della Stia ed offre all'ospite un panorama eccezionale sulle vette delle Pale di San Martino, 3° dei 9 Sistemi dolomitici ufficiali riconsociuti dall'UNESCO (ciò che si vede è: Punda del Rosetta, Altopiano di San Martino, che si caratterizza per la sua grande estensione di 50 kmq alla quote tra i 2500 ed i 2800 metri, i Lastei di Focobon, il gruppo dell'Agner, Cima Pape, il Civetta e l'Antelao). Malga Stia si colloca in un incontaminato contesto naturale, quello della Valle di Gares, paesaggisticamente tra i più suggestivi delle Dolomiti; in quest'oasi di tranquillità e bellezza, flora e fauna continuano indisturbati la loro esistenza lontano dall'uomo, in un luogo magico e suggestivo dove il tempo sembra rallentare e dove è facile riscoprirsi ad apprezzare la bellezza della ricca natura delle Dolomiti in tutte le stagioni dell'anno. L'Agriturismo Malga Stia si raggiunge facilmente a piedi (circa 45 min) ed a cavallo (presso la Malga ci sono infatti staccionate e mangiatoie appositamente allestite) attraverso una strada agro-silvo-pastorale che attraversa un affascinante bosco ricchissimo di specie florali e licheni, a testimonianza della purezza incontaminata dell'ambiente della Valle di Gares. Presso l'Agriturismo Malga Stia è possibile assaporare sull'ampia terrazza panoramica o nella suggestiva casera al tepore del fuoco le tante gustose proposte gastronomiche ispirate ai dettami della cucina tradizionale bellunese (agordina) ed arricchite dal caldo influsso della cucina mediterranea, create partendo da una selezione di genuini prodotti della Valle del Biois, di produzione propria dell'Agriturismo e di ingredienti regalati dalla rigogliosa natura della bellissima Val di Gares. Nei pressi dell'Agriturismo Malga Stia sorge poi il Museo Naturalistico*, uno spazio espositivo dedicato alle mille forme della flora e della fauna locale e che ospita durante le stagioni turistiche eventi, incontri culturali e seminari sul benessere e sulla sana alimentazione. Non mancano presso l'Agriturismo Malga Stia gli animali, gradita presenza per i piccoli ospiti della Val di Gares; qui vengono allevati infatti sia animali da monticazione, quali mucche, cavalli, asini e pecore, che animali da cortile, come galline, maiali, capre, anatre; non da ultimi figurano tre simpatici gatti tra gli abitanti dell'Agriturismo. L'Agriturismo Malga Stia offre possibilità di bivaccare) ed è aperto da giugno (dallo sciogliersi della neve) a settembre, quando gli animali vengono riportati a valle e partecipano alla grande e celebre festa della transumanza della Valle del Biois, "Se Desmonteghea".


La Valle di Gares offre numerose attrazioni per trascorrere una giornata di svago immersi nella natura: oltre alla suggestiva passeggiata che conduce alla Malga Stia e quindi a Forcella Stia ed oltre, il fondovalle di Gares ospita il biotopo di Gares, un'area naturalistica con affascinante passeggiata sul lago ed aree picnic recentemente costruite; nei pressi del biotopo si trovano in inverno i percorsi del Centro Fondo Franco Manfroi, omologato per competizioni di carattere internazionale, ed in estate i piacevoli sentieri pianeggianti adatti a tutta la famiglia; sull'intera area del fondovalle sorgono massi interessati da palestre di roccia per l'arrampicata sportiva (Gares ospita tra l'altro ogni anno la divertente rassegna di arrampicata "Appiglio Sotto il Muschio").Il villaggio di Gares, sorto secoli fa come dimora dei minatori della valle (Gares è probabilmente il centro minerario più antico dell'Agordino), ospita una pregevole chiesetta dedicata alla Madonna della Neve e datata 1732 e molte costruzioni che ci testimoniano il passato architettonico della valle; tra le bellezze naturali, oltre alla maestose cime dolomitiche ed alla rigogliosa natura del luogo, si annovera anche l'imponente Cascata delle Comelle. Gares è collegata a Canale d'Agordo anche da una moderna pista ciclo-pedonale lunga 7 km.

A Canale d'Agordo, paese natale di Albino Luciani (1912-1978), Papa Giovanni Paolo I, gli ospiti del paese possono visitare una interessante esposizione dedicata al pontefice canalino ed ospitata momentaneamente presso la canonica della Pieve di canale d'Agordo, chiesa ricca di piccoli e grandi tesori artistici, come l'altare di Dante Moro e quello di Andrea Brustolon ed un pregiato organo a canne opera di Gaetano Callido. A Canale sorgono la prima birreria d'Italia e la prima latteria cooperativa d'Italia; nella piazzetta di Tancon potete ammirare l'antica sede del potere amministrativo della regola canalina, la Casa delle Regole (1640); dietro la casa delle regole, gli ospiti possono visitare il Giardino della Memoria, un percorso monumentale dedicato ai Caduti e Dispersi della Campagna di Russia 1941-43. A Canale d'Agordo ed in tutta la Val del Biois sono ancora visibili oltre 300 tabià, gli originali fienili in legno tipici delle Dolomiti; in nessun'altra valle se ne trova un numero tanto consistente. Canale d'Agordo è poi collegata alla nota località turistica Falcade anche da una comoda pista ciclo-pedonale, la Cavalèra.

Contatta la struttura