L' Uomo di Mondeval

Un cacciatore di 7500 anni fa

Un antico antenato vissuto migliaia di anni fa

Un antico antenato vissuto migliaia di anni fa

Nel 1987 nell' altopiano di Mondeval de Sora che si trova a monte dell'abitato di Selva di Cadore a quota 2150 m fu scoperta una sepoltura mesolitica. L'iniziale segnalazione da parte di Vittorino Cazzetta permise ad un equipe di ricercatori di ritrovare lo scheletro di un cacciatore mesolitico vissuto 7500 anni fa.

La scoperta fu di portata mondiale, sia per il fatto che lo scheletro e il ricco corredo funebre erano in uno stato di ottima conservazione ma anche perchè fino a quel tempo non si era a conoscenza che i cacciatori mesolitici frequentassero l'alta montagna. Il masso eretico dove è stata ritrovata la sepoltura presumibilmente fungeva da capanno e riparo per i periodi di caccia.

Lo scheletro dell'Uomo di Mondeval e l'intero corredo assieme ad altre informazioni sulla vita di questo nostro antico antenato sono visibili presso il Museo Vittorino Cazzetta a Selva di Cadore.

Escursioni al sito mesolitico

Il ritrovamento

Le impronte dei dinosauri: QUANDO LE DOLOMITI ERANO UNA BARRIERA CORALLINA