Musei e mostre in Val di Zoldo

Tra arte, tradizione e antichi costumi

Museo del ferro e del chiodo

I ciodarot, antica professione zoldana
Museo del ferro e del chiodo

Per secoli il ferro è stato protagonista nella valle di Zoldo. Gli scavi nei pendii, il rumore dei magli e dei martelli e l'odore del fumo di carbone hanno segnato a lungo il paesaggio di questa montagne. Oltre ai numerosi toponimi di ascenza mineraria e metallurgica, il territorio non conserva più molti riferimenti diretti all'antico mestiere di lavorare il ferro e fabbricare chiodi, ma forte è il desiderio dell'intera comunità di raccontare la propria storia attraverso la memoria del passato. E' proprio dai ricordi individuali e collettivi che si è voluto partire per ricostruire l'ultimo secolo circa di lavoro delle fusinèle, a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento.

Un periodo che ha visto i fabbri locali specializzarsi nella produzione di chiodi e brocche da scarpe e poi il sucessivo, lento abbandono dei mestieri legati al ferro. Attraverso i ricordi dei testimoni indiretti di quel mondo si è cercato di gettare un po' di luce sulla realtà umana e lavorativa dei ciodaròt.

Negùn fèa ben ciòdi come in Zoldo. La perizia dei chiodaioli era motivo di orgoglio per la gente del posto.

Visita il museo

Museo etnografico di Goima

Museo degli usi e costumi

Vi sono custoditi manufatti tipici costruiti dalla gente del posto, divisi in varie sezioni: agricoltura, metallurgia, lavori nel bosco, filatura della lana, lavorazione del latte. Vi sono poi abiti, calzature e costumi tipici appartenuti alla gente del posto.

Visita il museo

Messner Mountain Museum

Il museo delle nuvole
Messner Mountain Museum

Collocato in un punto di valenza storica e naturale, il Messner Mountain Museum dal Monte Rite domina le vallate circostanti. Tema centrale dell'esposizione curata dal grande alpinista è la roccia, l'anima della montagna e il suo fondamento. 

Il museo è raggiungibile in navetta partendo dal Passo Cibiana, con un servizio operativo dal 1 giugno al 30 settembre apartire dalle ore 9.00. Oppure, per chi ama le escursioni a piedi, è accessibile da diversi sentieri con partenza dal versante cadorino e zoldano.

In cima al Monte Rite è possibile godere di un panorama a 360 gradi sulle vallate circostanti, visitare il museo e soffermarsi presso il rifugio adiacente. 

Pic. Franco Voglino

 

Visita il museo

Polo museale di Pieve di Zoldo