Passeggiate in Cadore con le racchette da neve

Le ciaspe, dette anche ciaspole, sono uno strumento che si mette ai piedi per poter fare escursioni invernali nelle zone di montagna, dove il terreno è ricoperto dalla neve e dove i sentieri possono anche non essere battuti.
Strumento di origini antiche, utilizzato per spostarsi agevolmente sulla neve a piedi evitando di sprofondare, era stato abbandonato e per poi essere riscoperto. È molto utilizzato in Cadore per passeggiate più o meno lunghe, con diversi gradi di difficoltà, sui sentieri percorsi durante l’estate per gite escursionistiche e per raggiungere i rifugi alpini.
Inizialmente le racchette da neve venivano realizzate con legno e corda, mentre adesso vengono utilizzati materiali plastici innovativi, che le rendono leggere sia durante l’utilizzo, sia per il trasporto. Inoltre sono dotate di attacchi snodabili, che consentono di avere una camminata abbastanza naturale e di non fare uno sforzo eccessivo.
I percorsi che si possono fare sono davvero innumerevoli, ma consigliamo di affidarsi ad una guida alpina, perché la montagna d’inverno è meravigliosa, ma bisogna esplorarla con attenzione e in sicurezza, valutando le previsioni meteo, le condizioni del manto nevoso e il proprio allenamento.

I percorsi per le ciaspe

Noleggia qui la tua attrezzatura