Bici da strada - Il giro del Civetta

Lunghezza70 km

Imperdibile giro attorno ai maestosi massicci del Pelmo e del Civetta attraverso le verdi e soleggiate Val Fiorentina e Val di Zoldo. Si parte da Alleghe, ai piedi del Civetta, la prima parte è molto facile con la discesa fino a Cencenighe e giù lungo la valle del Cordevole fino ad Agordo. Superato il centro di Agordo si svolta a sinistra e si affronta la prima salita, il passo Duran (1605 m) che come ci fa intuire lo stesso nome è molto impegnativa ma allo stesso tempo altamente spettacolare. Una volta in cima diamo uno sguardo alla Moiazza e ci tuffiamo, senza prendere rischi, in una discesa tecnica e veloce fino al villaggio di Dont. Giriamo a sinistra e iniziamo a risalire la Val di Zoldo puntando verso il Passo Staulanza (1773 m). Mentre saliamo possiamo ammirare in tutto il loro splendore alla nostra sinistra il Civetta e a destra il Pelmo, chiamato per la sua forma “el caregon del Padreterno”. In cima allo Staulanza la fatica è finita, si scende fino a Selva di Cadore, si gira a sinistra e si continua a scendere fino a Caprile. Da qui costeggiando le quiete acque del lago rientriamo su Alleghe ammirando di fronte a noi l’imponente parete del Civetta.

  • Punti d'appoggio: Vari nelle località attraversate
  • Passo Staulanza 1773 m Quota
  • Asfalto Terreno
  • Alleghe 1000 m Partenza
  • Alleghe 1000 m Arrivo