Arabba

Il fascino delle Dolomiti

Un'accoglienza perfetta: tradizionalmente accoglienti e da secoli ben disposti nei confronti dei turisti, i Fodomi sono padroni di casa premurosi e cordiali. Lasciatevi guidare attraverso secoli di tradizione Ladina alla scoperta dell'eccellente gastronomia locale, della lingua e delle consuetudini locali, di un paesino delle Dolomiti suggestivo e senza tempo; al contempo, non rinunciate a tutte le comodità di un moderno ski resort: efficienti impianti di collegamento intervallivi, piste da sci emozionanti ed uniche, hotel, appartamenti, residence, rifugi e locali caldi ed accoglienti - Arabba vi aspetta!

Arabba, Marmolada, Sellaronda

 

Caratteristico paese delle Dolomiti UNESCO, Arabba (in dialetto ladino “Reba”) si trova nella Valle di Fodom in Alto Agordino, racchiusa tra l’imponente Gruppo del Sella e Cima Portavescovo, nel Comune bellunese di Livinallongo del Col di Lana ai piedi del Passo Pordoi e del Passo Campolongo. Nota ai più come località turistica invernale inserita dello spettacolare circuito del Sellaronda, è anche d'estate luogo ideale per una vacanza rilassante o all'insegna delle attività sportive.

 

Scopri Arabba

Scopri Arabba

Assieme alle contigue Val di Fassa, Val Gardena ed Alta Badia, Arabba e la Valle di Fodom sono parte dello skitour più celebre del Dolomiti Superski, ovvero il Sellaronda o Giro dei Quattro Passi; si tratta di uno dei più famosi ed apprezzati ski tour delle Alpi, una splendida sciata attorno all'imponente e magnifico Massiccio del Sella.

La Valle di Fodom, fino al 1923 appartenente al Tirolo austriaco, è ricca di storia e di monumenti che la testimoniano il grande passato della valle: il Museo di Usi, Costumi, Storia e Tradizioni della Gente Ladina ed il monumento a Katherina Lanz, l'eroina locale, a Pieve di Livinallongo; il Vecchio Mulino di Arabba, capolavoro di manifattura ladina; le tracce della Grande Guerra nelle Dolomiti, come il Sacrario Militare al Passo Pordoi, il monumento di guerra del Sacrario dei Salesei dove riposano i caduti della Grande Guerra e le rovine del “Forte La Corte”;  ma il vero simbolo della valle è sicuramente l'imponente Castello di Andraz, maniero medievale tirolese collocato nella frazione di Castello a Livinallongo.

Itinerari escursionistici

Le Dolomiti a piedi