Mountain Bike - Forca Rossa (Marmolada)

Lunghezza52,89 km

Il tour ha inizio nel parcheggio del palaghiaccio di Alleghe per avere un'idea del lago e dei suoi dintorni, e segue con molta precisione la strada lungo il lago verso Masarè. Qui si svolta a destra per percorrere il giro del lago su una strada asfaltata facile da seguire. Dopo una breve salita, si raggiunge il villaggio di Saviner lungo il sentiero di ghiaia, con lieve discesa che diventa  poi pianeggiante lungo il fiume Cordevole fino a Santa Maria delle Grazie. Da Saviner si prosegue sulla pista ciclabile di ghiaia sempre lungo il torrente Cordevole, poi su asfalto fino all'ingresso della spettacolare gola dei Serrai di Sottoguda, facile strada asfaltata in salita.  Usciti dai Serrai di Sottoguda si raggiunge Malga Ciapela dove si prende a sinistra, lungo la strada del campeggio. Da qui si raggiunge la strada sterrata attraverso la Valle di Franzedàz che si traduce poi in molti tornanti in salita. Dopo un sentiero di ghiaia non troppo difficile, il percorso si fa più ripido e costringerà anche i più forti a scendere dalla bici. Dopo Malga Frandezaz il percorso diventa un po’ più scorrevole, ma è ancora così ripido che si è nuovamente costretti a spingere la bici. I 2487 metri di ascesa saranno “rimborsati” giunti a Forca Rossa, grazie alla magnifica vista a sud sulle Pale di San Martino e a nord dalla splendida vista della parete sud della Marmolada. Da qui, una discesa da sogno su un sentiero attraverso i pascoli. Si segue il sentiero con un percorso non obbligato fino a quando svoltiamo a sinistra puntando un capitello facilmente visibile. Da qui si segue il sentiero che ci porterà in Valfredda fino al Rifugio Flora Alpina. Si segue quindi  una strada dapprima asfaltata e poi sterrata fino ad un bivio che ci fa scendere  con una bella discesa ripida fino a Valt. Il rientro ad Alleghe prevede tutta una serie di sali e scendi che attraversano le varie frazioni. Dopo Valt, svoltando a sinistra, si segue la strada asfaltata per un breve tratto, fino a Tegosa. Si prosegue poi in salita, prima su asfalto e poi su ghiaia, fino a Forcella Lagazzon. Si segue poi per Cogul, sempre con un percorso di sali e scendi per poi andare in direzione Forcella Celat seguendo la salita asfaltata e poi sterrata. Da qui si segue una discesa molto ripida fino al villaggio di Celat e poi su asfalto fino ad Avoscan. Ancora 160 m di dislivello positivo e si rientra ad Alleghe. Forca Rossa è un itinerario che prevede un livello di tecnica e capacità relativamente alto, per bikers con buone condizioni fisiche.

Avvertenze: si consiglia di consultare sempre una cartina apposita prima di partire
Note: si consiglia di consultare sempre una cartina apposita prima di partire
  • Alleghe Partenza
  • Alleghe Arrivo