Area Lagazuoi-5 Torri-Giau

trincee, forti e postazioni militari restaurati e visitabili

estate

estate

Al Rifugio Lagazuoi (2752 m), da cui partono suggestivi percorsi nelle trincee e nelle gallerie della Grande Guerra, si arriva in pochi minuti dal Passo Falzarego (2109 m) prendendo la panoramica funivia.

Il passo è raggiungibile dal centro di Cortina d'Ampezzo con servizio autobus. Lungo la strada che porta al Passo, dalla località Col Gallina, si può raggiungere il suggestivo Lago di Limedes o Cima Gallina per visitare alcune postazioni e trincee della Prima Guerra Mondiale. Rievocatori storici in divisa sono a disposizione per visitare il museo all’aperto del Lagazuoi, le postazioni Edelweiss e Cima Gallina.

Le 5 Torri sono uno dei luoghi più famosi delle Alpi per l’arrampicata. Si sale con una seggiovia fino al Rifugio Scoiattoli (2255 m) da dove sono possibili passeggiate di ogni livello e lunghezza tra le quali il facile sentiero lungo le trincee della Grande Guerra.

inverno

Con pochi minuti di funivia, dal Passo Falzarego si raggiunge il Rifugio Lagazuoi (2.500 m), da dove si possono ammirare la Marmolada, il gruppo del Sella, il Civetta, il Pelmo e le Tofane.

L’area 5 Torri recentemente è stata collegata al Passo Falzarego attraverso l’impianto Averau Troi. 

Lo ski tour Dolomiti della Prima Guerra Mondiale percorre il fronte dolomitico e gira attorno al Col di Lana.

Lo speciale Super 8 Ski Tour si snoda tra le piste dell'Averau Troi e dell'Armentarola. Lungo il percorso si incrociano 8 rifugi alpini dai quali ammirare 8 fra le cime più belle del comprensorio delle Dolomiti bellunesi.