Lievi contrasti per forti emozioni

La primavera è la stagione delle fioriture: tra marzo e aprile germogliano sui prati di Cortina splendidi fiori che, con il passare delle settimane, mentre la neve si scioglie e scopre i fianchi dei pendii più elevati, portano i loro colori maggiormente in alto, regalando paesaggi unici. Questo contrasto tra i verdi prati fioriti e le cime imbiancate è di per sé uno spettacolo imperdibile all'interno del Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo!

E si cammina con lentezza, prima tra passeggiate sgombere da nevischio, e pian piano potendo accedere a nuovi percorsi che fanno da apripista all'estate; tra boschi e cascate, ai ruscelli ricchi d'acqua del disgelo, l'aria pura della montagna ampezzana ci entra dentro, regalandoci benessere e pace. 

O perché no, una semplice gita in bici sull'ex ferrovia che costeggia Cortina per sgranchirsi le gambe ed entrare a contatto con natura ed equilibrio.

Lasciati guidare dalla primavera a Cortina, e ascolta l'orchestra della natura che farà da scenario alle tue passeggiate