Dalle Olimpiadi ai Mondiali di sci

Sciare sui tracciati dove si sono svolte le Olimpiadi Invernali del 1956 e dove si svolgeranno i Campionati Mondiali di Sci Alpino nel 2021

le piste olimpiche

le piste olimpiche

Sciare sui tracciati sui quali si sono svolte le Olimpiadi del 1956 è possibile: sulle Tofane la pista Olympia, dove si è svolta la discesa libera maschile, la pista “A” Col Drusciè, protagonista dello slalom speciale femminile e maschile; la pista Vitelli di Faloria, che è ancora tra le piste più suggestive della Regina delle Dolomiti, dove ha avuto luogo lo slalom gigante maschile mentre discesa libera e slalom gigante femminile si sono svolti sullo spettacolare Canalone Tofana.

La pista Olympia ospita, oggi, le gare di discesa libera di Coppa del Mondo Femminile. Per rivivere le emozioni dei muri e dei panorami che la contraddistinguono bisogna ripercorrere le piste dello Schuss, Stratofana, incrociare la pista Labirinti per poi immettersi a Rumerlo. Queste piste sono consigliate a tutti gli sciatori esperti anche se percorsi alternativi le rendono accessibili a chi desidera ugualmente cimentarsi in questa avventura e sognare per un giorno di essere un campione olimpico.

CAMPIONATI MONDIALI DI SCI ALPINO NEL 2021

CAMPIONATI MONDIALI DI SCI ALPINO NEL 2021

Il Mondiale di Cortina d'Ampezzo seguirà quello di St. Moritz del 2017 e quello di Are, in Svezia, del 2019, e arriverà un anno prima dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino.

Sono previsti: 14 giorni di gare, oltre 600 atleti da 70 Nazioni pronti a sfidarsi sulle piste di Cortina d’Ampezzo che hanno fatto la storia dello sci e centinaia di eventi collaterali per migliaia di turisti e sportivi.

www.cortina2021.com