Cortina Bike Resort

Divertimento su due ruote

Mountain bike

Vacanze su due ruote

Le vacanze a Cortina si passano anche su due ruote.

Escursioni in mountain bike su tracciati segnalati, per ogni ordine e grado di difficoltà.
Dai percorsi panoramici in alta quota alle adrenaliniche discese nei boschi per gli amanti del freeride agli itinerari meno impegnativi per famiglie e per chi si vuole rilassare facendo tappa in uno dei numerosi rifugi di montagna e assaporare i piatti tipici della tradizione. 

Mountain Bike è sinonimo di territorio, storia e natura a Cortina.

I sedici percorsi ufficiali del Bike Resort, numerati e segnalati, per agonisti o per dilettanti, per bambini e per adulti, vi aiuteranno a scoprire tutte le bellezze della destinazione. Divertimento garantito!

Scarica la cartina con i percorsi

 

Esperti istruttori e accompagnatori qualificati sono a disposizione di chi vorrà avvicinarsi a questa pratica che trova nella mountain bike la versione estiva dello sci.

BIKE PARK

Per gli amanti del downhill

Partenza a 1.768 metri e arrivo a 1.204 metri, in località Col Drusciè.
3 percorsi di lunghezza e difficoltà diverse (1 nero e 2 rossi) attrezzati con trampolini per i salti e passaggi tecnici nel bosco.
Si va dal nero riservato ai rider più esperti al rosso dove gli appassionati possono allenarsi e divertirsi sviluppando le propria abilità. 

Il primo e più difficile tracciato è lungo 2.800 metri con pendenza media del 21% e massima del 70.
Il secondo tracciato ha stessa lunghezza con una pendenza media leggermente superiore (26%) e una massima del 61%.
Il terzo misura 980 metri di lunghezza per un 21% di pendenza media e un 63% di pendenza massima.

e-bike

Vacanza green sulle due ruote

Con l’e-bike la vacanza è green

I percorsi più impegnativi e i traguardi più ambiti diventano accessibili e alla portata di tutti, grazie alle e-bike: MTB con 100 chilometri di autonomia e batteria di scorta, anche con seggiolini per bambini.

Tantissimi e per tutti i gusti i percorsi da fare su due ruote a Cortina, vero e proprio Bike Resort con 700 km di percorsi, 1 downhill, 2 skill park, 7 bike rifugi, 9 bike hotel e il bike pass: un’unica tessera per 9 impianti di risalita, attrezzati per il trasporto della bici.

Baby bikers

Campi pratica per i più piccoli

Per i baby bikers  (dai 6 ai 15 anni) da provare il nuovo skill park a Col Gallina, allestito a quota 2.055 metri, nel grande prato di fronte al Rifugio Col Gallina.
Un vero e proprio campo pratica per muovere i primi passi nel mondo del Freeride.

Skill Park loc. Sopiazes
Aperto a tutti i bikers accompagnati da istruttore di mountain bike.

Lo skill park è formato da una parte pianeggiante situata presso il lago del Bandion nella parte finale della pista da sci che scende dal Col Drusciè, che viene di volta in volta allestita con sussidi didattici dedicati ai miglioramenti giornalieri.

Nel bosco limitrofo si sviluppa un tracciato che a monte racchiude un percorso ad anello con una serie di ondulazioni, per migliorare il bilanciamento, segue una discesa con delle curve paraboliche modellate nel terreno, abbastanza impegnative che richiedono una certa pratica, una terza parte fatta di curve paraboliche facili per i primi apprendimenti di questa tecnica di discesa

Nella parte più bassa dello skill park c’è la zona dedicata ai salti con tre strutture: una formata da due salti alti 20cm, una per un salto alto 50cm ed una terza struttura per un salto da 100cm di altezza. In questa zona c’è anche una bascula, anche questa utilizzata per migliorare l’equilibrio.

Queste varie zone sono divise in anelli singoli dedicati al miglioramento delle capacità specifiche, mentre volendo fare un allenamento tecnico si possono collegare i vari anelli in uno solo molto bello.

LA LUNGA VIA DELLE DOLOMITI

PISTA CICLABILE

Da Cortina d'Ampezzo a Calalzo di Cadore

La "Lunga via delle Dolomiti" è uno tra i più entusiasmenti persorsi per le due ruote dell'intero arco alpino: si pedala tra scenari e panorami incredibili, circondati da alcune delle vette riconosciute dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.

E' stata ricavata del tracciato dell'antica ferrovia, costruita durante la Prima Guerra Mondiale e dismessa nel 1962, e presenta pendenze costanti e facilmente affrontabili.
Il fondo è asfaltato e lungo il tracciato si incontrano le originali stazioni, le gallerie e i ponti gettati su gole ombrose e profonde.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Road Bike

Ciclismo su strada

Gli amanti della bici da strada potranno sbizzarrirsi sugli itinerari del Giro d'Italia, con il Tour dei Passi dove, a tappe come veri campioni, si potranno ammirare i paesaggi più suggestivi delle Dolomiti: ogni giorno per 7 giorni un tour in bicicletta diverso con partenza e arrivo a Cortina per un totale di 700 km. 

I 7 percorsi che si snodano nel territorio d’Ampezzo sono:
la storica Dobbiaco-Cortina, il Giro del Comelico, il tracciato Cortina-Canazei, il Giro dei 6 Passi, il Giro di Badia e Pusteria, quello dell’Agordino e delle Tre Cime di Lavaredo